Progetto Alternanza Scuola-Lavoro AS 2017-18

Per l’Anno Scolastico 2017-18 il Museo delle Genti d’Abruzzo propone a tutte le scuole secondarie di secondo grado un programma di potenziamento dell’offerta formativa di Alternanza Scuola-Lavoro che garantisce la multidisciplinarietà, il legame col territorio, l’utilizzo di metodologie attive di apprendimento ed un approccio sistemico.

Il progetto, dal titolo “Alla scoperta della città e dei suoi musei”, prevede un percorso integrato e sinergico condiviso con le istituzioni scolastiche e utilizza la funzione educativa del museo e del patrimonio culturale come risorsa per promuovere conoscenze, abilità e comportamenti generatori di fruizione consapevole e cittadinanza attiva. In particolare, gli obiettivi formativi legati alla necessità di orientare le attitudini e gli interessi personali degli studenti in vista della scelta di studi post-diploma e/o dell’orientamento professionale sono:
-acquisizione di competenze specifiche propedeutiche ad un accesso al mondo del lavoro nel settore dei beni culturali;
-consolidamento dei “saperi” attraverso una modalità attiva di applicazione a casi concreti in un ambiente di lavoro caratterizzato da un clima di reale operatività e cooperazione;
-conoscenza di strumenti, tecniche e metodi di lavoro in linea con specifici ambiti museali;
-imparare a pianificare le azioni in base agli obiettivi;
-trasformare le conoscenze specialistiche in buone pratiche professionali;
-capacità di focalizzare gli aspetti di una situazione problematica e di ipotizzare eventuali linee d’azione.

Il percorso formativo

Il percorso formativo è strutturato come segue:
– 1° incontro della durata di tre ore da effettuare presso il Museo delle Genti d’Abruzzo: Il Museo dietro le quinte.
Questo primo appuntamento vuole essere non solo una Visita Guidata alle collezioni permanenti del Museo, ma anche un’occasione per analizzare gli spazi polifunzionali, le attività culturali, i servizi aggiuntivi, il tipo di gestione relativo al Museo delle Genti d’Abruzzo anche in riferimento alle diverse tipologie di istituzioni museali presenti sul territorio e al quadro normativo nazionale.
– 2° incontro della durata di due ore circa da effettuare presso il Museo delle Genti d’Abruzzo: Pescara, la città sul fiume.
Con plastici, piante in scala e proiezioni powerpoint sarà tracciata la storia della città di Pescara dai primi insediamenti neolitici presso la zona di Fontanelle fino allo smantellamento della fortezza avvenuto all’indomani dell’Unità d’Italia. Seguirà una ‘passeggiata’ nel centro storico alla scoperta delle emergenze architettoniche e dei resti archeologici ancora visibili nel tessuto urbano della “Pescara vecchia”: un percorso avvincente che consentirà agli studenti di riappropriarsi della storia della propria città (storia troppo spesso, e a torto, dimenticata). La conoscenza del territorio costituisce infatti un prerequisito indispensabile per accostarsi con consapevolezza al mondo del lavoro nel settore dei beni culturali.
– 3° incontro della durata di due ore circa da effettuare presso il Museo delle Genti d’Abruzzo o, su richiesta, presso la sede scolastica: I musei oggi. Cenni di museologia contemporanea.
Durante la lezione saranno affrontate diverse tematiche legate alla realtà museale contemporanea in riferimento al panorama sia nazionale ed europeo. In particolare, sarà presa in esame la carta nazionale dei profili professionali con i relativi requisiti d’accesso all’incarico, ambiti e competenze.

A seguire gli studenti saranno coinvolti in attività pratiche di tirocinio da svolgere negli orari di apertura del Museo nei seguenti settori operativi: accoglienza, biglietteria e book-shop, sorveglianza sale, archivi, promozione e comunicazione, servizi educativi.
Le scuole che hanno già svolto il progetto e/o che hanno esigenze specifiche possono concordare con lo staff del Museo un progetto personalizzato.


Per partecipare a queste attività formative è previsto l’acquisto di una Card individuale* del costo di euro 10,00.

*La Card da diritto alle seguenti agevolazioni:
– ingresso gratuito al Museo per tutto l’anno scolastico in corso
– sconto del 10% sugli acquisti presso il punto vendita del Museo
– sconto del 10% sulle iniziative culturali organizzate dal Museo (concerti, teatro…)
– riduzione del 50% sul costo del biglietto di un ospite accompagnatore

Per informazioni e prenotazioni contattare la Segreteria Didattica dal lunedì al venerdì ore 9,15-13,15 al numero: 085 4510026.